L'atletica leggera vista dagli appassionati
 

Nike Free 3.0 Flyknit

VonKappel 11 Gen 2016 16:21
Una scarpa *esagerata*.
Drop 4mm, come le Pureflow, minimalista il giusto, anzi quasi troppo per come
ero
abituato io, "invisibile" al piede grazie ad una tomaia che sembra piu' un
calzino
cucito sul piede, e una sensazione del contatto col terreno come di piede
davvero
libero anche se protetto da quella leggera ammortizzazione.
Preso il giorno di S.Stefano ad un Nike Factory Store ad un prezzo ridicolo (era
il modello di fine 2014) assieme alle Free 4.0 Flyknit (drop 6mm).
Ecco, invece quest'ultime, invece, non mi sono molto piaciute e, purtroppo,
nell'unica
uscita di 15km mi hanno confermato le non buone sensazioni della prova statica.
Ogni uscita con le Nike e' stata seguita da una o piu' uscite con le Pureflow
correndo
a ritmi molto bassi.
Tornando alle 3.0, ammetto di essere partito in quarta, come sempre faccio, e
nel
giro di tre uscite, tutte di allenamento, ho fatto un 13km, un 21km ed infine
un 17 leggermente collinare corso in modo davvero allegro e chiuso in
progressione
fino a spingere al massimo.
Bellissime sensazioni.
Poi, il giorno dopo, mi sono "rotto" il polpaccio destro, ma questa e' un'altra
storia...

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured
Pagliotz dal lavoro 11 Gen 2016 17:41
> Drop 4mm, come le Pureflow, minimalista il giusto, anzi quasi troppo per come
> ero abituato io, "invisibile" al piede grazie ad una tomaia che sembra piu'
> un calzino cucito sul piede, e una sensazione del contatto col terreno come
> di piede davvero libero anche se protetto da quella leggera ammortizzazione.


Le uso anche io, prese anche io in un Nike Factory Store (€ 50), e sono
quanto di più ideale per chi non vuole estremizzarsi con le FF, ma
neppure rinchiudere i piedi in un paio di scrarpe "normali".

Ma chiariscimi una cosa: tu sei abituato, vero, alle scarpe minimal?

Pagliotz

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Jk 11 Gen 2016 17:58
Il 11/01/2016 17.41, Pagliotz dal lavoro ha scritto:

> Ma chiariscimi una cosa: tu sei abituato, vero, alle scarpe minimal?
>

a quanto danno il "mai usate prima"?
ci gioco 2 birre
:-)
Pagliotz dal lavoro 11 Gen 2016 18:06
> a quanto danno il "mai usate prima"?
> ci gioco 2 birre
> :-)


Non può aver indossato una scarpa minimal simile ed aver fatto i km che
ha detto di aver fatto senza morire dopo la prima volta :-D

Pagliotz

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
VonKappel 11 Gen 2016 21:25
Pagliotz dal lavoro,

>> Drop 4mm, come le Pureflow, minimalista il giusto, anzi quasi troppo per
come ero abituato io, "invisibile" al
>> piede grazie ad una tomaia che sembra piu' un calzino cucito sul piede, e
una sensazione del contatto col terreno
>> come di piede davvero libero anche se protetto da quella leggera
ammortizzazione.
>
>
> Le uso anche io, prese anche io in un Nike Factory Store (€ 50), e sono
quanto di più ideale per chi non vuole
> estremizzarsi con le FF, ma neppure rinchiudere i piedi in un paio di scrarpe
"normali".
>
> Ma chiariscimi una cosa: tu sei abituato, vero, alle scarpe minimal?

No, ma sono allenato, da 1 anno e mezzo, alla corsa "natural" con le Brooks
Pureflow, anch'esse con un drop 4mm, cosi' come le Saucony Kinvara, sempre
4mm e con un peso, ossia 220 grammi, molto simile alle Free 3 e 4.
Certo, non e' la stessa cosa, ma decisamente e' stato ben piu' complicato
passare dalle Glycerin alle Pureflow che da quest'ultime alle Free 3.0.
Con le Pureflow ho appena concluso la maratona.
Comunque, con le Free 3.0 non ho avuto il benche' minimo problema d'adattamento
se non l'autentico shock dei primi 4km dove realmente mi sembrava di correre
scalzo tanto la tomaia era "invisibile".
Anche la Kinvara e' leggera, ma non regala la stessa sensazione di "nulla"
provata appena indossate le Nike.
Con le 3, ma probabilmente ho pagato il 21 della domenica corso in compagnia
e il 17 tirato in solitaria tre giorni dopo nel giorno della Befana.
Insomma, mi sono fatto prendere dall'entusiasmo ed ho ignorato comunque
l'irrigidimento muscolare e il relativo fasti*****/dolore di un approccio
comunque da imbecille.
Ma la cosa si sta risolvendo velocemente, in ogni caso.

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured
Jk 12 Gen 2016 08:43
Il 11/01/2016 18.06, Pagliotz dal lavoro ha scritto:

> Non può aver indossato una scarpa minimal simile ed aver fatto i km che
> ha detto di aver fatto senza morire dopo la prima volta :-D

ti devo 2 birre.
OT:
ho avuto un notevole incremento di utenti Telegram in sti giorni, non so
perchè, ma... good!
Pagliotz dal lavoro 12 Gen 2016 09:08
> ti devo 2 birre.

LOL + ROTFL + coff, coff...


> OT:
> ho avuto un notevole incremento di utenti Telegram in sti giorni, non so
> perchè, ma... good!


Giuro: io potrei quasi pensare di disinstallare whatsapp, data la mole
di traffico che ho trascinato su Telegram...
Uno dei trucchi è: ti arriva la notifica di uno che si è aggiunto? Gli
mando un "Bravo!" di benvenuto, e gli mando un link
(http://www.enjoyphoneblog.it/38403/applicazioni/10-buoni-motivi-per-passare-da-whatsapp-a-telegram.html).
Dell'utilità di bot e c*****i, gliene parlo al secondo giorno, per non
riempirlo di novità tutte insieme :-)

Diciamo che usare uazzappa è come ******* con il ******* e con
Telegram invece senza :-D

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Pagliotz dal lavoro 12 Gen 2016 09:10
> Insomma, mi sono fatto prendere dall'entusiasmo ed ho ignorato comunque
> l'irrigidimento muscolare e il relativo fasti*****/dolore di un approccio
> comunque da imbecille.
> Ma la cosa si sta risolvendo velocemente, in ogni caso.


Ah, ecco, mi sembrava strano :-D Io ci ho messo qualche mese per
arrivare a 12km ed accantonare le scarpe tradizionali. Adesso anche con
(qualche tipo di) scarpe da trail corro con l'avampiede... :-)

Pagliotz.

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Jk 12 Gen 2016 09:38
Il 12/01/2016 9.08, Pagliotz dal lavoro ha scritto:

> Uno dei trucchi è: ti arriva la notifica di uno che si è aggiunto? Gli
> mando un "Bravo!" di benvenuto, e gli mando un link
>
(http://www.enjoyphoneblog.it/38403/applicazioni/10-buoni-motivi-per-passare-da-whatsapp-a-telegram.html).

eh, buono, me lo segno... anzi, me lo mando via telegram web ;-)

> Dell'utilità di bot e c*****i, gliene parlo al secondo giorno, per non
> riempirlo di novità tutte insieme :-)

ecco se mi favorisci un link che la metta facile me li guardo sti bot...


> Diciamo che usare uazzappa è come ******* con il ******* e con
> Telegram invece senza :-D
>

beh io oggi mi contenterei di ******* :-P
:-)
Pagliotz dal lavoro 12 Gen 2016 09:48
>
>> Dell'utilità di bot e c*****i, gliene parlo al secondo giorno, per non
>> riempirlo di novità tutte insieme :-)
>
> ecco se mi favorisci un link che la metta facile me li guardo sti bot...


Farò di più: contattami con il mio nick di Telegram, così facciamo
vedere a tutti quelli che leggono che si può parlare con le persone (ed
aggiungerle ai gruppi) anche senza sapere o far sapere il nomero di
telefono: @Pagliotz

;-)

Belin, manco mi pagassero...

Pagliotz.

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
VonKappel 12 Gen 2016 09:56
Pagliotz dal lavoro,

>> Insomma, mi sono fatto prendere dall'entusiasmo ed ho ignorato comunque
>> l'irrigidimento muscolare e il relativo fasti*****/dolore di un approccio
>> comunque da imbecille.
>> Ma la cosa si sta risolvendo velocemente, in ogni caso.
>
>
> Ah, ecco, mi sembrava strano :-D Io ci ho messo qualche mese per arrivare a
12km ed accantonare le scarpe
> tradizionali.

Ma quel passaggio io l'avevo gia' scontato un anno e mezzo fa.
Allora la Pureflow dveva essere una scarpa di transizione verso un eventuale
drop 0
ed invece me ne sono innamorato consumandone quasi sei paia, e se la cambio,
o comunque la alterno, e' semplicemente perche' non riesco a capire dove
voglia andare a parare Brooks.

Comunque, tu che passaggio di scarpe hai fatto a suo tempo?
(ossia da -> a)

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured
Pagliotz dal lavoro 12 Gen 2016 10:05
> Comunque, tu che passaggio di scarpe hai fatto a suo tempo?
> (ossia da -> a)

Le ultime normali che avevo sono state le Nike Lunarglide (sono sempre
stato un nikista convinto, fino dai miei primi passi di corsa nel
1991), e nel gennaio 2013 ho iniziato con le FF, abbandonando
definitivamente le Nike a Maggio. Sono "tornato" ad una scelta
intermedia a Gennaio 2014 con le Nike Free. Ora alterno le Flyknit con
le FF (ovviamente scarpe da trail per i fuoristrada...).

Le Lunarglide non le butto soltanto perché mi servono per farci le
Maratone estemporanee :-D

Pagliotz.

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Usodimare 12 Gen 2016 10:11
Il 11/01/2016 16:21, VonKappel ha scritto:

> Bellissime sensazioni.
> Poi, il giorno dopo, mi sono "rotto" il polpaccio destro, ma questa e'
un'altra storia...
>

Il vantaggio e' dunque quello di sviluppare la spinta del piede nella corsa?

Giuseppe
Pagliotz dal lavoro 12 Gen 2016 10:20
> Il vantaggio e' dunque quello di sviluppare la spinta del piede nella corsa?

Non proprio (anche se il fiosioterapista che mi ha visitato ad ottobre
per un problema temporaneo mi ha fatto i complimenti per come è
costituito il mio piede). Il vantaggio è sfruttare (e non bloccare come
fanno le scarpe tradizionali) tutta la muscolatura ed i tendini del
piede in maniera più naturale. E la postura "obbligata" che assumi
correndo natural è oltremodo meno traumatica per le articolazioni di
gambe, bacino e schiena.

Pagliotz.

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Usodimare 12 Gen 2016 10:28
Il 12/01/2016 10:20, Pagliotz dal lavoro ha scritto:

> Non proprio (anche se il fiosioterapista che mi ha visitato ad ottobre
> per un problema temporaneo mi ha fatto i complimenti per come è
> costituito il mio piede). Il vantaggio è sfruttare (e non bloccare come
> fanno le scarpe tradizionali) tutta la muscolatura ed i tendini del
> piede in maniera più naturale. E la postura "obbligata" che assumi
> correndo natural è oltremodo meno traumatica per le articolazioni di
> gambe, bacino e schiena.
>
> Pagliotz.
>

Thanks
Giuseppe
Jk 12 Gen 2016 10:38
Il 12/01/2016 9.48, Pagliotz dal lavoro ha scritto:

> aggiungerle ai gruppi) anche senza sapere o far sapere il nomero di
> telefono: @Pagliotz

togo pure questo, adesso ho impostato anche io il nick

> Belin, manco mi pagassero...

davèro!
VonKappel 12 Gen 2016 11:06
Usodimare,

> Il 11/01/2016 16:21, VonKappel ha scritto:
>
>> Bellissime sensazioni.
>> Poi, il giorno dopo, mi sono "rotto" il polpaccio destro, ma questa e'
un'altra storia...
>>
>
> Il vantaggio e' dunque quello di sviluppare la spinta del piede nella corsa?

Il Pagliotz ha fatto una sintesi perfetta.
Anche se, va detto, con le minimal non tutto e' rosa e fiori.
Ad esempio, in discesa devi imparare a correre in spinta, o comunque
non in difesa, altrimenti ti sfasci.
Sulle distanze lunghe, se sei affaticato e quindi tendi "naturalmente" ad
arretrare il bacino, queste possono crearti qualche ulteriore problema.
E poi c'e' "miminal" e "natural/barefoot" e, come spesso succede, in rete
si fa un minestrone di tutto, alle volte per mere politiche commerciali.

Ma non eri tu che avevi le Pureflow tempo fa?
Magari mi sbaglio, ma mi sembra che tu, o qualcun'altro, qui dentro, le avesse.
Comunque, alcuni siti le mettono tra le minimal, e queste minimal non sono, ma
ti aiutano nell'adattamento della corsa "natural" per il drop ridotto (4mm) e,
soprattutto, per la conformazione della scarpa.

http://www.runandbecome.com/running-product-reviews/shoes/barefoot-shoes/best-barefoot-minimal-running-shoes

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured
Usodimare 12 Gen 2016 11:36
> Ma non eri tu che avevi le Pureflow tempo fa?
> Magari mi sbaglio, ma mi sembra che tu, o qualcun'altro, qui dentro, le
avesse.

Ottima memoria. :)

Il problema e' che dopo averle usate per un po' con ottime sensazioni e
dopo averci corso una mezza ho iniziato ad accusare tutti i malanni di
questo mondo e le ho accantonate.

Sicuramente ho sbagliato approccio e ho esagerato da subito.

Ora sono sovrappeso di brutto e fino a quando non riusciro' a recuperare
una forma accettabile usero' gli scarponi da sci :)

Giuseppe

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'atletica leggera vista dagli appassionati | Tutti i gruppi | it.sport.atletica | Notizie e discussioni atletica | Atletica Mobile | Servizio di consultazione news.