L'atletica leggera vista dagli appassionati
 

Dorsale Triangolo Lariano

megaMAX 16 Ott 2016 23:48
Una bella legnata di allenamento! 4h10' per 28.25km e 1800m. di
dislivello secondo il Garmin.

https://connect.garmin.com/modern/activity/1408129825

Giornata SPETTACOLARE, panorama SPETTACOLARE dei laghetti di Lecco e del
ramo di Como del lago... fatto un sacco di brevi video mentre correvo
che pubblicherò appena riesco a stabilizzarli e montarli (voi come sw
cosa usate?).

Andata tutta in cresta, esageratamente in cresta... almeno 6 picchi non
esagerati (100-150m. di dislivello ciascuno) ma molto ripidi piuttosto
stancanti. Arrivato alla colma di Sormano in circa 2h20' per 14km, mi
rifocillo con torta di noci, birra e Coca... e riparto di slancio.

Tranne una salitella che avrei dovuto fare all'andata (ma che non ho
sofferto più di tanto in realtà), qua la strada è corribilissima, tanto
da essere tranquillamente carrabile da jeep ed i km scorrono anche a
6-7'/km. Stupendo single-track in un bosco di faggi, video penso molto
bello. Considerando che ho sbagliato strada per qualche centinaio di
metri in salita, in pratica il ritorno è stato in 1h40' circa.

Non ho sofferto per niente se non l'ultima discesona tutta su cemento
con ciotoloni grandi, spacca-caviglia, ginocchia e piedi (ma erano anche
4 ore in movimento sulle gambe, eh!). Non mi ha spaventato comunque il
dislivello o la fatica, ma più che altro il tempo... i 42-43km del
Valtellina Wine Trail in quanto li farei?? Certo però che se i 1800m. di
dislivello oggi sono veri, sono pari a quelli del VWT... per cui
sarebbero spalmati su una volta e mezzo la distanza... bene dai.



--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)
Pedro 17 Ott 2016 09:58
megaMAX <massimo.bombino_LEVA@QUESTO_email.it.invalid> ha scritto:

> Una bella legnata di allenamento! 4h10' per 28.25km e 1800m. di
> dislivello secondo il Garmin.
>
> https://connect.garmin.com/modern/activity/1408129825
>
> Giornata SPETTACOLARE, panorama SPETTACOLARE dei laghetti di Lecco e del
> ramo di Como del lago... fatto un sacco di brevi video mentre correvo
> che pubblicherò appena riesco a stabilizzarli e montarli (voi come sw
> cosa usate?).
>
> Andata tutta in cresta, esageratamente in cresta... almeno 6 picchi non
> esagerati (100-150m. di dislivello ciascuno) ma molto ripidi piuttosto
> stancanti. Arrivato alla colma di Sormano in circa 2h20' per 14km, mi
> rifocillo con torta di noci, birra e Coca... e riparto di slancio.
>
> Tranne una salitella che avrei dovuto fare all'andata (ma che non ho
> sofferto più di tanto in realtà), qua la strada è corribilissima, tanto
> da essere tranquillamente carrabile da jeep ed i km scorrono anche a
> 6-7'/km. Stupendo single-track in un bosco di faggi, video penso molto
> bello. Considerando che ho sbagliato strada per qualche centinaio di
> metri in salita, in pratica il ritorno è stato in 1h40' circa.
>
> Non ho sofferto per niente se non l'ultima discesona tutta su cemento
> con ciotoloni grandi, spacca-caviglia, ginocchia e piedi (ma erano anche
> 4 ore in movimento sulle gambe, eh!). Non mi ha spaventato comunque il
> dislivello o la fatica, ma più che altro il tempo... i 42-43km del
> Valtellina Wine Trail in quanto li farei?? Certo però che se i 1800m. di
> dislivello oggi sono veri, sono pari a quelli del VWT... per cui
> sarebbero spalmati su una volta e mezzo la distanza... bene dai.
>

E' uno dei miei terreni abituali di allenamento, ieri ci ho fatto una gara
a staffetta, magari ci siamo anche incrociati...
La tua ultima considerazione è quella giusta. Il valtellina è decisamente
più corribile, potresti prevedere un tempo non troppo lontano da quello
che hai fatto ieri.

gg
Pedro 17 Ott 2016 10:23
Pedro <20887invalid@mynewsgate.net> ha scritto:


> La tua ultima considerazione è quella giusta. Il valtellina è
decisamente
> più corribile, potresti prevedere un tempo non troppo lontano da quello
> che hai fatto ieri.
>

guardato meglio il tuo percorso: ti sei fatto Bolettone, Palanzone e Pizzo
dell'Asino: al Valtellina salite del genere te le sogni, sia per ripidità
che per lunghezza.
Vai tranquillo... L'unico rischio è di partire troppo forte e andare in
crisi nel finale.

gg
Pagliotz dal lavoro 17 Ott 2016 10:32
> https://connect.garmin.com/modern/activity/1408129825

I percorsi che piacciono a me: molti saliscendi, ma con salite mai
troppo ripide (a giudicare dal grafico).


> Giornata SPETTACOLARE, panorama SPETTACOLARE dei laghetti di Lecco e del ramo
> di Como del lago... fatto un sacco di brevi video mentre correvo che
> pubblicherò appena riesco a stabilizzarli e montarli (voi come sw cosa
> usate?).


i***** se hai un Mac. Windows ***** Maker se hai Windows.



> Andata tutta in cresta, esageratamente in cresta... almeno 6 picchi non
> esagerati (100-150m. di dislivello ciascuno) ma molto ripidi piuttosto
> stancanti. Arrivato alla colma di Sormano in circa 2h20' per 14km, mi
> rifocillo con torta di noci, birra e Coca... e riparto di slancio.


Coca cola??? E come l'hai portata? Non è esplosa per gli scossoni?? :-D

Pagliotz.

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Pedro 17 Ott 2016 10:52
Pagliotz dal lavoro <the.president ******* fun.club> ha scritto:

>> https://connect.garmin.com/modern/activity/1408129825
>
> I percorsi che piacciono a me: molti saliscendi, ma con salite mai
> troppo ripide (a giudicare dal grafico).
>

il grafico è abbastanza ingannevole: Bolettone, Pizzo dell'Asino e
Palanzone fatti da sud verso nord sono delle belle mazzate, soprattutto
gli ultimi due. Cose del tipo 200m di dislivello in 500 metri, lascio a te
il calcolo della pendenza media...

gg
Pagliotz dal lavoro 17 Ott 2016 10:58
> il grafico è abbastanza ingannevole: Bolettone, Pizzo dell'Asino e
> Palanzone fatti da sud verso nord sono delle belle mazzate, soprattutto
> gli ultimi due. Cose del tipo 200m di dislivello in 500 metri, lascio a te
> il calcolo della pendenza media...


Ah, ok :-) Non conoscendo (purtroppo) i posti...

Pagliotz.

--
"Non c'è gusto, in Italia, ad essere intelligenti"
(Roberto "Freak" Antoni)
Gert dal pozzo 17 Ott 2016 12:01
Pedro <20887invalid@mynewsgate.net> ha scritto:

> Vai tranquillo... L'unico rischio è di partire troppo forte e andare in
> crisi nel finale.

esatto. vale soprattutto nei trail dove ci sono ampi tratti corribili, e per
coloro che sono abituati a correre in piano e hanno buoni doti aerobiche
come appunto max. tendono soprattutto a spremersi in salita e a interpretare
i tratti in piano al loro ritmo maratona, mentre invece si deve sempre
tenere in mente che si correrà per 4 ore e oltre
un buon trucco potrebbe essere imporsi di camminare le salite più pendenti
anche all'inizio
Admarc 17 Ott 2016 12:06
Il 16/10/2016 23:48, megaMAX ha scritto:
> Una bella legnata di allenamento! 4h10' per 28.25km e 1800m. di
> dislivello secondo il Garmin.
>
> https://connect.garmin.com/modern/activity/1408129825


Bello!
Posso sapere come intende il Garmin il tempo di 4h14'? Mi pare di capire
che il 4h10' sia quello che ha rilevato in movimento, mentre il 6h00'
sia dalla partenza all'arrivo del giro..
Il mio Suunto non riporta i 3 tempi, ma solo dallo start allo stop. Il
tempo in movimento lo posso vedere se carico l'attività su strava, ma è
talmente sballata (soprattutto i dislivelli), che dopo poche volte ho
smesso..
In compenso la app Suunto del cello fa' il filmatino.. :-)

https://www.facebook.com/marcello.rosa.503 ******* 10206484652949639/

Ciao.
MArcello.




---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus


--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: news@netfront.net ---
megaMAX 17 Ott 2016 14:27
On 17/10/2016 12:06, Admarc wrote:
> Bello!
> Posso sapere come intende il Garmin il tempo di 4h14'? Mi pare di capire
> che il 4h10' sia quello che ha rilevato in movimento, mentre il 6h00'
> sia dalla partenza all'arrivo del giro..

4h14' tempo effettivo di corsa, poi spesso mi fermavo e dimenticavo di
fermare il cronometro, quindi 4h10' è realistico


--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)
megaMAX 17 Ott 2016 14:28
On 17/10/2016 10:32, Pagliotz dal lavoro wrote:
> Coca cola??? E come l'hai portata? Non è esplosa per gli scossoni?? :-D

Cocacola nella borraccia aperta sia all'andata, che poi acquistata al
rifugio alla Colma di Sormano


--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)
megaMAX 18 Ott 2016 18:25
On 17/10/2016 09:58, Pedro wrote:
> E' uno dei miei terreni abituali di allenamento, ieri ci ho fatto una gara
> a staffetta, magari ci siamo anche incrociati...

Me la sono presa comoda: partito a mezzogiorno. Ho visto i segni per
terra della tua gara, penso... coriandoli di carta bianca? A saperlo mi
sarei organizzato magari per fare la gara

> La tua ultima considerazione è quella giusta. Il valtellina è decisamente
> più corribile, potresti prevedere un tempo non troppo lontano da quello
> che hai fatto ieri.

Ho letto anche le tue considerazioni nell'altro post... bene bene


--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)
megaMAX 18 Ott 2016 18:26
On 17/10/2016 12:01, Gert dal pozzo wrote:

> esatto. vale soprattutto nei trail dove ci sono ampi tratti corribili, e per
> coloro che sono abituati a correre in piano e hanno buoni doti aerobiche
> come appunto max. tendono soprattutto a spremersi in salita e a interpretare
> i tratti in piano al loro ritmo maratona, mentre invece si deve sempre
> tenere in mente che si correrà per 4 ore e oltre
> un buon trucco potrebbe essere imporsi di camminare le salite più pendenti
> anche all'inizio


In salita cerco di non spremermi mai troppo, neanche Domenica scorsa...
grazie dei consigli comunque


--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

L'atletica leggera vista dagli appassionati | Tutti i gruppi | it.sport.atletica | Notizie e discussioni atletica | Atletica Mobile | Servizio di consultazione news.